Aran …una storia d’amore!

Categories:Aran, Editoriale
silviai.vigan

Parlare dei punti Aran è come parlare d’amore!

 E non è la solita storia “….e vissero tutti felici e contenti!”

 In origine l’Aran era una tecnica di lavorazione ai ferri con cui in Irlanda si realizzavano maglie con  intrecci particolari: ognuno identificava un particolare clan.
 Questa peculiarità era utile soprattutto in determinate occasioni : il riconoscimento dei cadaveri dei pescatori che il mare restituiva ,  a volte, dopo settimane!!
 Fino a qui le nozioni che ognuno può trovare anche consultando Wikipedia…..

                       ORA VI RACCONTO

QUALCOSA DI ME E DEL MIO RAPPORTO D’AMORE / ODIO CON LA LAVORAZIONE A PUNTI ARAN

 Il primo tentativo di realizzare un manufatto a punti Aran fu un progetto alquanto ambizioso:
 Un maglione da regalare a Natale al mio  fidanzatino di allora….
 Gli intrecci faticosamente realizzati dovevano rappresentare tutto il mio amore adolescenziale.E certamente la pazienza e l’amore con cui realizzai il maglione furono apprezzati …fu  l’unica cosa che il ragazzotto conservo’ come ricordo della nostra storia!!!

questo e’ un maglione proposto da Giuliano Marelli ed è molto simile a quello realizzato da me all’epoca

Il secondo tentativo fu più fortunato: il mio attuale marito ebbe in dono un cardigan rosso fuoco che ricordava vagamente la maglia che indossava Colin Firth in    IL DIARIO DI BRIDGET JONES ( solo che al posto della renna c’erano i rombi!!).
 La maglia ci portò fortuna ed è riposta in un cassetto dell’armadio , a perpetua memoria del nostro amore.
Il terzo e ultimo tentativo è senza dubbio il più dolce e il più gratificante: il primo coprifasce per Alessandro, mio figlio.
 Fu un lavoro lieve e breve, in ogni punto un pensiero d’amore incondizionato e duraturo…

un nodo d’amore,  un rombo una treccia : AMORE,  PROSPERITA’ E FORTUNA.

Lascia un commento

Your message*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Name*
Email*
Url